Dal web

Paola Turani con i capelli lunghissimi e le ciocche lilla: sul set si trasforma in una dea – Fanpage.it

Hai nuove notifiche!
Paola Turani è diventata mamma lo scorso ottobre, ha messo al mondo il piccolo Enea e non potrebbe essere più felice, soprattutto perché la gravidanza è arrivata dopo anni di tentativi. Nonostante la nuova vita da genitore sia impegnativa e travolgente, non ha rinunciato al lavoro e sui social documenta tutti i suoi traguardi professionali. Nelle ultime ore ha prestato il suo volto al brand Netiquette Bikinis, posando per la nuova campagna in due pezzi e con un hair look inedito: ecco le foto in cui l’influencer appare irriconoscibile.
Il corpo di una donna cambia naturalmente dopo la gravidanza e Paola Turani lo sa bene, anche se non se ne preoccupa affatto. Come lei stessa ha dichiarato in passato, si sente più bella che mai anche se i vecchi jeans non le entrano ancora. Nelle ultime ore è tornata a celebrare le sue forme da neo-mamma posando per Netiquette Bikinis. Ha indossato prima un due pezzi con triangolo e tanga, poi un modello a balconcino, dando prova di vantare una bellezza da dea. In costume e con i capelli lunghi Paola non sembra essere uscita da un’opera d’arte?
La vera novità nel look di Paola Turani, però, è stata la pettinatura. Sebbene abbia sempre portato la chioma lunga (anche se il più delle volte riccia naturale), questa volta si è lasciata immortalare in versione dea con dei capelli dalle lunghezze extra. A firmare le acconciature per lo shooting è stato Andrea Soriga, che ha pensato bene di usare per lei delle maxi extension e delle appariscenti ciocche lilla applicate solo nella parte bassa della nuca. Per quanto riguarda la piega, ha optato per il liscio effetto liquid hair, rendendo così l’influencer quasi irriconoscibile. Dopo aver sperimentato la chioma da “raperonzolo” per qualche ora Paola penserà a un cambio look definitivo?
A post shared by PAOLA TURANI (@paolaturani)

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.