Dal web

Arisa con i capelli rosa: dice addio al biondo e cambia look in modo drastico – Fanpage.it

Hai nuove notifiche!
È fin dagli esordi che Arisa ha abituato i fan ai suoi continui cambi look: ha spaziato tra caschetti corti, chiome lunghe e tagli rasati, dando così prova di non aver paura di osare. Solo negli ultimi anni, però, ha spiegato il motivo nascosto dietro alcune delle sue acconciature più estreme: soffre di tricotillomania, un disturbo ossessivo-compulsivo che la porta a strapparsi i capelli, costringendola a tagliarli drasticamente per non rovinare in modo irreversibile cuoio e chioma. Negli ultimi tempi sembra aver trovato una certa stabilità con delle lunghezze medie ma di recente ha aggiunto una piccola rivoluzione al colore.
Era ormai da mesi che Arisa portava i capelli biondo platino, durante l’esperienze trionfale a Ballando con le stelle aveva aggiunto anche na frangia sbarazzina al suo caschetto, ma ora pare che si sia stancata di quella nuance. La cantante ha fatto visita al parrucchiere e ha cambiato hair look in modo drastico, aggiungendo delle sfumature rosa su tutta la chioma. Ha rivelato la trasformazione sui social, abbinando l’acconciatura total pink a un rossetto fucsia molto marcato. Nella didascalia del post condiviso ha poi scherzato ironicamente sulla tonalità dicendo: “Don’t call me Rosy, mi chiamo Ros
Qual è il segreto del caschetto di Arisa? Come lei stessa aveva spiegato qualche tempo fa, quando porta la chioma lunga si serve di alcune extension pensate ad hoc per chi soffre di problemi di capelli come lei. Il loro scopo non è solo aggiungere un tocco sinuoso e femminile al proprio look ma anche favorire la crescita dei capelli naturali. La cantante sembra essersi trovata bene con questo rimedio, basti pensare al fatto che ormai da mesi porta un long bob che le arriva sotto le spalle. In quante prenderanno ispirazione dalla sua chioma total pink per l’inverno?
A post shared by Arisa (@arisamusic)

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.