Dal web

Ecco come potremmo togliere le extension senza liquido ma con questo metodo ingegnoso e fai da te svelato … – Proiezioni di Borsa

Le extension sono ciocche di capelli naturali che vengono applicate alla cute per rendere la chioma più folta e per allungare i capelli corti.
Le extension possono essere applicate in diversi modi con la cheratina, con le clip o con il nastro biadesivo. Ogni tipo di applicazione varia nei tempi e nella durata.
L’applicazione di extension con la colla alla cheratina, prevede l’applicazione delle ciocche impregnate di colla e applicate scaldando poi la zona con una piastra o un phon. Un metodo più duraturo, all’incirca 6/8 mesi ma anche impossibile da rimuovere da soli.
L’applicazione con le clip invece prevede l’applicazione di ciocche tramite l’uso di clip apri e chiudi. Questa tecnica permette l’applicazione e la rimozione delle ciocche ogni volta che se ne abbia voglia, magari per la creazione di un’acconciatura o per una piega più appariscente. Utilissima per il fai da te senza effetti collaterali.
L’applicazione dell’extension con il biadesivo, prevede l’applicazione delle ciocche ricoperte alla base con del nastro biadesivo a volte biomedicale da applicare sui propri capelli. Quest’applicazione viene fatta dal parrucchiere ed ha una durata media di 3/4 mesi.
L’applicazione delle extension richiede un costo contenuto che va dai 200 ai 500 euro per l’applicazione di 100 ciocche.
Cambiare look in poche ore e passare da un caschetto ad una chioma lunga e folta è il sogno di molte ragazze. Tuttavia può capitare di andare incontro a spiacevoli inconvenienti che possono portare alla caduta o allo spostamento di alcune ciocche rendendo il look finale poco piacevole. Quindi, può capitare di dover togliere le ciocche con immediatezza e non avere il tempo per andare dal parrucchiere. Ma vediamo se è possibile e come fare.
L’applicazione di tali ciocche prevede un uso temporaneo e per la rimozione è sempre bene recarsi dal parrucchiere che provvederà a farlo utilizzando la strumentazione necessaria. Recarsi dal parrucchiere ci permetterà di evitare molto probabilmente danni ai capelli e al cuoio capelluto.
Tuttavia laddove fosse strettamente necessario rimuovere le ciocche a casa e non fossimo in possesso del liquido specifico, possiamo provvedere alla rimozione con l’aiuto di alcune sostanze come oli o balsami.
La rimozione a casa è possibile solo per le ciocche applicate con le clip e quelle applicate con il biadesivo.
Per la rimozione delle ciocche applicate con il biadesivo possiamo dapprima riscaldarle alla base con il phon con un getto d’aria calda, per allentare la presa della colla; poi procedere alla rimozione manuale.
In seguito, per eliminare la colla che resta tra i capelli è necessario aiutarsi con del balsamo e un pettine a denti stretti.
La prima cosa da fare è una passata di shampoo, successivamente applicare sulla cute abbondante balsamo e procedere cautamente a pettinare i capelli, facendo una maggiore ma sempre leggera pressione con il pettine. Per evitare di tirare via o strappare i capelli aiutarsi applicando ancora del balsamo sulle ciocche dove è presente la colla.
Una volta che abbiamo rimosso tutta la colla, procedere al lavaggio con una passata di shampoo ed applicare una maschera ristrutturante su tutte le lunghezze. Risciacquare ed asciugare i capelli.
Ebbene, ecco come potremmo togliere le extension senza liquido ma con questo metodo ingegnoso e fai da te svelato dai parrucchieri . Tuttavia ricordiamo che sarebbe sempre meglio evitare di rimuovere le extension con il fai da te e soprattutto evitare l’utilizzo di prodotti come acetoni.
Redazione
redazione[@]proiezionidiborsa.com
Advertising
adv[@]proiezionidiborsa.com
Help desk
servizioclienti[@]proiezionidiborsa.com

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.