Dal web

Kim Kardashian rivela il segreto delle sue maxi code di cavallo – Fanpage.it

Hai nuove notifiche!
Kim Kardashian è tra le star più amate al mondo e, al di là dei look mozzafiato dal significato simbolico che sfoggia ogni volta che appare in pubblico, a renderla iconica è anche la chioma extra long che la contraddistingue da sempre. La regina dei selfie ama rivoluzionare con estrema frequenza l’hair look, tanto da portare i capelli (sempre lunghissimi) lisci effetto liquid hair, con delle onde naturali o, ancora, legati in maxi code di cavallo alte e tirate. Qual è il segreto di cui si serve per rendere perfetta quest’ultima acconciatura? Lo ha rivelato lei stessa sui social, dove ha mostrato il piccolo “trucco” di cui si serve regolarmente per realizzare una pony tail voluminosa e lunga fino al fondoschiena.
Siamo sempre stati abituati a vedere Kim Kardashian sui social e sui red carpet internazionali con delle chiome lunghissime, fluenti e voluminose, non immaginando che dietro il suo hair look si nasconda un piccolo “segreto”. Proprio nelle ultime ore è stata lei a immortalare delle code di cavallo “posticce” che applica ai suoi capelli naturali per renderli extra long anche quando sono legati. Si tratta di extension dall’aspetto incredibilmente naturale, che vengono divise a seconda della grandezza della onda, dandole così l’imbarazzo della scelta in fatto di acconciature. Kim ha così dato prova di grande coraggio: non vuole nascondere i suoi trick beauty, anzi, non può fare a meno di convividerli con i followers.
Chi realizza le extension per Kim Kardashian? Il brand Chaviv Hair, come si evince dal tag inserito dalla star nello scatto postato sui social. Spulciando l’account dell’azienda si nota che la Kardashian non è l’unica cliente “famosa”, a farle compagnia ci sono moltissimi volti noti dello spettacolo, dalla sorella Kylie Jenner a Megan Fox, fino ad arrivare a Jennifer Lopez e a Rita Ora. Insomma, le celebrities che si servono delle extension per donare volume e lunghezza alla chioma sono moltissime (anche se a primo impatto nessuno lo direbbe): in quante cominceranno a cambiare look con questo piccolo “trucchetto”?

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.