Dal web

Extension: davvero pensate che sia solo una questione estetica? – Velvet Mag

Le extension sono per definizione un’integrazione dei capelli della persona. Per rinfoltire, per allungare i propri capelli, possono essere realizzate con veri capelli o in fibre sintetiche. Attrici, cantanti e personaggi dello showbiz li usano e li hanno usati per anni. La più nota: la Venere Nera. Perché? E’ semplice: è il modo migliore per sfoggiare una chioma lunga e liscia, dato che i suoi capelli sarebbero naturalmente afro.
Per capire meglio cosa sono e come orientarsi nel mondo dell’extension il direttore di VelvetMAG, Angela Oliva ha visitato uno dei centri Mondo Extension, quello a sud della Capitale, per esplorare con Virgilio Fonte il fenomeno e soddisfare le curiosità dei nostri lettori.
Come definiresti l’extension?
Un accessorio, importante esteticamente, che troppo spesso viene ridotto alla semplice idea di allungamento dei capelli esistenti, ma che è molto distante da quello che avviene nella realtà da molti anni. Almeno per come lo interpretiamo noi di Mondo Extension
Quindi cosa c’è di diverso da una parrucca?
Anche una buona parrucca lascia sempre l’idea in chi guarda di un travestimento, mentre l’extension ha una tale volatilità e leggerezza, specie se si scelgono le qualità migliori, che diventa difficilissimo allo sguardo comprendere che non siano tutti capelli della persona. Certo un familiare prima e dopo il trattamento si accorge perfettamente del cambiamento. Ma ti assicuro davvero e solo in meglio per la persona. Sia che sia mossa da ragioni estetiche, che da ragioni personali. Il prodotto ha avuto un’evoluzione tale e ha cambiato il suo utilizzo in maniera davvero impressionante.
Può sembrare un paradosso, ma in generale abbiamo osservato come la qualità del capello di chi ha fatto l’applicazione migliora.
Da dove arrivano queste splendide e liscissime ‘code di cavallo’ da applicare?
Sostanzialmente i mercati di approvvigionamento sono tre; anzi potremmo dire che erano tre. La guerra ha interrotto tutto il flusso dall’Est Europa, contribuendo a far alzare il prezzo globalmente, seppure non fosse il mercato più importante per volumi e neppure per grandi quantità di prodotto pregiatissime. Come avvenuto per altri beni. Poi c’è l’India e infine quello più richiesto per qualità del Perù.
Parliamo della qualità che mi pare un aspetto cruciale?
Certamente ogni singolo capello – e quindi la base minima applicabile pari a 100 gr di capelli – è certificato in base al grado di qualità del prodotto su una scala che va da A1 a AAAA12. Dove il top di gamma è quest’ultimo. La differenza sta nella texture. Il top di certificazione è un prodotto straordinario, in cui non si riconosce minimamente la differenza dai capelli naturali.
In teoria sì, in pratica quelli di provenienza peruviana sono quelli che per composizione meglio sopportano i trattamenti che portano una ‘coda’ – perché sono anni che non si raccolgono più i capelli singoli – ad entrare nel mercato dell’extension.
Quindi la base minima è una ‘coda’ da 100 grammi?
Sì e come tale viene raccolta e immessa nel processo. In India per esempio sono gli stessi templi induisti che le raccolgono come ex voto a fare delle piccole aste. Prima erano ad offerta volontaria, una sorta di beneficenza, un’offerta per il sostentamento della struttura religiosa. Ora non più o almeno la stragrande maggioranza.

Esatto un prodotto medio8A – parte da 3.5 euro al grammo; il top di gamma qualità oscilla dai 12 a 15 euro. A cui vanno aggiunti i costi del trattamento.
Per chi è consigliato?
Tutti. Davvero, l’importante è affidarsi ad un professionista, che può garantire il miglior risultato possibile. Basta richiedere una consulenza, perché ogni caso è unico come la persona che è interessata a provare le extesion. Noi di Mondo Extesion Roma siamo capofila per la distribuzione del nostro prodotto in ben 20 centri in tutta Italia. Ma non ti nascondo che qui da me a Roma arrivano un po’ da ogni parte del Paese, anche due volte l’anno. Perché l’hanno visto sui social o ci hanno trovato sul web.
Quindi siete una sorta di franchisee?
In realtà forniamo il prodotto extesion e i prodotti necessari al loro trattamento. In più facciamo un corso per l’utilizzo. Poi è stato merito di ogni salone Mondo Extesion e di ogni singolo hair stylist conquistare la clientela.
La grande differenza del prodotto Mondo Extention è che il procedimento – se non vi sono necessità estetiche – può essere montato e con la bella stagione ad esempio tolto. Altrimenti un’applicazione può durare fino a 10 – 11 mesi senza dover reintervenire. In più visto che il prodotto è riutilizzabile si può riapplicare dopo 40/60 giorni.
Il colore è predeterminato?
Assolutamente no, qualsiasi colore vuole la cliente può essere preparato e applicato sul suo capello e sull’extesion. Il prodotto è riutilizzabile, trasformabile. Può essere rigenerato e tratto con prodotti per seguire le tendenze stagionali.
L’extesion è un vezzo solo femminile?
Assolutamente no, soprattutto perché tutte quelle richieste che soddisfiamo e non sono estetiche accomunano donne e uomini, solo che per gli uomini è differente la tecnica di fissaggio.
Direttore Responsabile
Pugliese di nascita, muove le sue prime esperienze giornalistiche tra Palio, Sport e Cronaca bianca a Siena durante il periodo universitario divenendo pubblicista subito dopo la laurea con lode in Scienze della Comunicazione. Con il trasferimento a Roma inizia il praticantato che la porterà a diventare professionista nel 2008. Si è occupata di gambling, dipendenze, politica estera (ha una seconda laurea sempre con lode in Scienze internazionali e diplomatiche), ippica, economia. Ha collaborato con giornali, TV (Telenorba), l’agenzia di stampa nazionale Il Velino-AGVNews e con diverse realtà specializzate. Diverse le esperienze in agenzie come account ed advisor del settore bancario, di associazioni di categoria, di comunicazione pubblica, turismo, trasporti, cybersecurity, compliance & risk management, telecomunicazioni, 5G e di gaming.
In parallelo si è occupata di Comunicazione strategica e Marketing come manager in azienda – trasferendosi a Rimini – assumendo spesso anche la responsabilità delle Relazioni esterne. Ha approfondito, con due diversi master, anche i temi della Corporate Social Responsibilty e della Sostenibilità.
VelvetMAG: il Glam All News Magazine in cui troverai aggiornamenti in tempo reale e approfondimenti su Tv, Musica, Cinema, Moda, Glamour, Beauty, Benessere, Food, Ambiente, Politica, Attualità, Sport, Arte e Cultura.
Testata Giornalistica www.velvetmag.it iscritta al Tribunale di Roma n. 62/2018 in data 22 marzo 2018.
DIRETTORE RESPONSABILE: Angela Oliva
Contattaci: redazione@velvetmag.it

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.