Dal web

I capelli di Shakira: uno stile selvaggio iconico – Elle

Colori e forme diverse ne hanno definito il carattere, diventando anche una tendenza da imitare
I capelli di Shakira hanno sempre giocato un ruolo fondamentale nel definire la personalità della star. Cantante, danzatrice, mamma e soprattutto donna, nel corso della sua carriera Shakira ha cambiato innumerevoli volte il proprio look, non passando di certo inosservata. Complice la sua lunga chioma voluminosa da leonessa e il fascino latino. Da bionda, castano, fino al color ciliegia, sono rare le foto dei capelli naturali di Shakira, scuri, voluminosi e ricci. Dagli anni ’90 il colore dei capelli di Shakira è stato letteralmente rivoluzionato, partendo da un biondo-castano extra lungo diventato iconico. Tanto che qualunque parrucchiere non avrà dubbi se gli verrà richiesto uno stile di capelli alla Shakira. Provare per credere.
I capelli di Shakira: la danza delle maxi lunghezze
Pensando al colore dei capelli di Shakira, è impossibile non ricordare i tormentoni che hanno resa ancora più celebre la cantante colombiana. Canzoni come Whenever, Wherever? o Waka Waka si ricordano anche per la maxi chioma bionda e riccia, sicuramente tra i protagonisti della coreografia in grado di rendere la pop star affascinante e sensuale. Il pantalone a vita bassissima, i capelli ricci di Shakira e le extension sono diventati un ricordo intramontabile, così come le onde più morbide e il colore biondo miele dei mondiali. I capelli di Shakira piacciono perché sono frizzanti, hanno un gusto etnico e decisamente selvaggio. Raramente la cantante si è fatta fotografare con semi-raccolti o chignon, scegliendo piuttosto di lasciar muovere le sue maxi lunghezze a ritmo di musica. Oggi il colore di capelli di Shakira è tendente al castano abbinato ad una chioma lunga, naturalmente mossa. Ma la pop star non ha sempre scelto il biondo cenere. Abbiamo visto Shakira con i capelli neri e persino “giocare con il fuoco” e tagli netti.
Abituati a vedere il colore dei capelli di Shakira biondo, valorizzato da maxi-lunghezze mosse, in realtà nella sua carriera la pop star ha sorpreso i suoi fan anche con look azzardati, optando per la tonalità del rosso ciliegia e per un taglio corto. Quest’ultimo realizzato nel 2011 quando, appunto, i capelli di Shakira folti e lunghi si erano trasformati in un caschetto biondo sfilato, con punte ad effetto disordinato. Nonostante i molti apprezzamenti, i capelli corti di Shakira sembra non avessero convinto la star colombiana. Ispirandosi invece più recentemente agli esordi della sua carriera, in occasione dei suoi 44 anni, Shakira si è mostrata ai suoi fan con capelli color rosso, lisci e punte arrotondate, pur mantenendo la lunghezza. Il colore dei capelli di Shakira è risultato sicuramente inaspettato e audace, ma è riuscito, anche questa volta, a convincere.
Partiamo subito con il dire che per avere i capelli di Shakira, gli ingredienti chiave sono essenzialmente tre: i prodotti giusti, la lunghezza e un’equilibrata alternanza di colore castano e biondo. Ne aggiungeremmo però un quarto, e forse anche un quinto, proprio per la loro fondamentale importanza: la costanza e la cura. Prendersi cura appunto dei propri capelli non è facile, soprattutto se lunghi e mossi. Ecco perché è importante trattare i capelli periodicamente con nutrienti e lucidanti, proprio per evitare l’effetto opaco. Se si hanno molti capelli come Shakira, optare per un taglio scalato potrebbe essere la scelta migliore. Per replicare i ricci basterà invece usare i prodotti giusti e asciugarli con il diffusore, a patto che siano naturali. Per chi invece parte da una base liscia, può pensare ad una leggera permanente o alla piastra, anche se è sempre bene rivolgersi al proprio parrucchiere, proprio per non danneggiare i capelli con eccessive e ripetute fonti di calore. Capelli ondulati e naturali si ottengono anche dormendo con i capelli intrecciati e con un tocco di lacca al mattino. Una volta ottenuta una chioma selvaggia, ci si può concentrare sul colore dei capelli di Shakira. La cantante colombiana ha sempre optato per l’effetto bicolore, alternando biondo e castano, con sfumature tendenti al miele o al caramello, in grado di donare movimento, unicità alla chioma e indubbiamente sex appeal. Attenzione solo all’uso prolungato di phon, piastre e colorazioni che potrebbero rovinare i capelli. Qualsiasi stile si voglia replicare, è bene partire conoscendo la struttura dei propri capelli e con la consapevolezza di quanto sia importante prendersene cura costantemente.

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.