Dal web

Miriam Leone con i capelli lunghissimi d'estate è una di bellezza divina e ci dà una lezione sulle extension – Elle

Una musa preraffaelita
Non c’è bisogno di ribadirlo, sappiamo perfettamente tutti quanto Miriam Leone sia intensa, affascinante e bellissima, in qualsiasi hair look si proponga. Archiviata la parentesi bionda per interpretare Eva Kant in Diabolik, si è di nuovo trasformata in rossa, tornando al suo classico mogano che tanto ben si sposa con i suoi occhi verdi. Ora però è tempo di un nuovo cambiamento, dovuto anche questa volta alle esigenze di copione: eccola splendida con delle lunghissime extension e la chioma un po’ scarmigliata a fare da cornice al suo viso magnetico.
A post shared by miriam leone (@mirimeo)
Miriam è al momento sul set della serie in costume di Disney+ diretta da Paolo Genovese I Leoni di Sicilia, tratto dal romanzo best seller di Stefania Auci ambientato nel 1800, alle soglie dell’unità d’Italia. Il coprotagonista è Michele Riondino e le riprese si dividono tra Roma e la Sicilia, ovviamente. Ecco dunque spiegate le ciocche extra aggiunte alla chioma dell’attrice, che in alcuni scatti dal set vediamo con splendidi raccolti d’epoca.
Non abbiamo mai visto Miriam Leone con i capelli lunghi, se non in rarissime occasioni: negli anni ha cambiato diversi colori, ma mai il suo taglio medio, talvolta pari, talvolta scalato. Eppure, anche con la chioma in questa inedita versione sta davvero benissimo e il merito è anche della scelta perfetta delle extension e del loro montaggio, che si fonde perfettamente con i capelli naturali. È così che dovrebbero essere sempre portate, come conferma il professionista del settore Cristiano Filippini: “sono bellissime le estensioni di Miriam Leone, un nuovo look che in tantissime ameranno anche se purtroppo sembra essere realizzato soltanto per esigenze di scena”.
A post shared by Disney+ IT (@disneyplusit)
Come sta secondo te Miriam con questa lunghezza?
“I capelli così lunghi le stanno veramente molto bene e le danno una sfumatura romantica alla sua bellezza davvero molto interessante”.
Questa immagine ispirerà molte donne a provare le extension: tu cosa ne pensi?
“Una moltitudine di donne si informa quotidianamente sulla fattibilità e il costo dell’allungamento dei capelli. Di extension ne esistono ormai molti tipo e sono quasi tutti validi, ognuno con i suoi pro ed i suoi contro”.
A chi le sconsiglieresti?
“Partirei dal presupposto che le extension non sono un servizio che può essere realizzato su tutti i tipi di capello. Infatti, non è a mio avviso consigliato applicarle su capelli radi o sottili: il peso sulla singola ciocca e sulle diverse zone della capigliatura esercita una trazione permanente sui capelli che alla lunga può sfibrarli o indebolirli”.
Quali sono le tecniche di applicazione più comuni?
“Le più usate sono senza dubbio le classiche con la cheratina, che vengono applicate sui capelli mediante fonte di calore o con ultrasuoni. Una tecnica più moderna, efficace e meno dannosa. Altro metodo è quello che utilizza gli anelli, che vengono applicati sui capello attraverso dei connettori che si fissano in delle asole. La bellezza è la comodità di quest’ultime è che le estensioni possono essere tolte e riapplicate in qualsiasi momento”
Esistono metodi alternativi?
“La cucitura africana è un altro tipo di applicazione delle extension, che però è particolarmente rischiosa a mio avviso, perché la treccia sulla quale vengono cucite le estensioni sensibilizza fortemente i capelli. Una menzione a parte merita poi il biadesivo, forse la tecnica più moderna ed efficace ma anche la più costosa”.
Un consiglio a chi vuole provare le extension?
“Il consiglio più importante è sapere che è necessaria molta manutenzione delle estensioni anche a casa: non vanno trascurate ma curate e gestite con grande attenzione affinché il lavoro rimanga pulito. È fondamentale mantenerle pulite e pettinate in modo che si creino nodi importanti che rovineranno il look”.
Cristiano Filippini, fondatore di [#1]HAIRLAB, hairstylist dal 1996: “Ho sempre puntato tutto sull’aggiornamento, le nuove tendenze e la consulenza alla cliente finale, basandomi sulla morfologia, l’incarnato e il rispetto del capello e della sua portabilità”. Lo trovate anche su Instagram come @cri.filippini.
LEGGI ORA
LEGGI ORA
LEGGI ORA
LEGGI ORA

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.