Dal web

Capelli lunghi primavera 2022: tendenza extension come le celeb – Elle

Capelli lunghissimi in un attimo
Ormai è confermato che una delle tendenze della stagione siano i capelli lunghi, anzi lunghissimi, anzi davvero extra long: un effetto da ottenere mediate l’uso delle extension, come dimostrano le celeb italiane e internazionali. Il look che va per la maggiore sono i liquid hair, ovvero il liscio così totale e assoluto da far sembrare i capelli fluttuanti nella loro lucentezza, ma si sono visti anche altri styling e acconciature. Un esempio è la meravigliosa Elodie, sempre pronta a cambiare stile: l’abbiamo ammirata in diverse versioni grazie alle ciocce di capelli aggiunte alla sua chioma, l’ultima prevede treccine che partono dalla cute e superano i suoi fianchi.
A post shared by Elodie (@elodie)
Forse ispirata dalla cantante italiana più cool del momento, anche Caterina Balivoha ceduto al fascino delle extension, montandole però permanenti: il suo long bob si è trasformato in un look da sirena. La conduttrice è stata piuttosto coraggiosa: pur essendo riccia naturale, ha puntato su capelli naturali lisci, per ottenere un effetto elegantissimo davvero cool. Altre celeb italiane che ricorrono a questi artifici sono Antonella Clerici e Alba Parietti, dimostrando come tutte le tipologie di capello possono adattarsi a questa tecnica.
A post shared by Caterina Balivo (@caterinabalivo)
Oltreoceano le extension sono amatissime e molto utilizzate da tempo: sono tantissime le star che le usano regolarmente per dare corpo e lunghezza ai capelli, soprattutto quando sono stressati o difficili. Sono molto apprezzati, per esempio, anche da chi ha i capelli afro e vuole portarli lunghissimi, come per esempio Zendaya o Rihanna, che le alternano alle parrucche o ai propri capelli. La qualità è fondamentale affinché non si notino: le ciocche devono essere naturali e ton sur ton con la base di partenza, così da miscelarsi al meglio.
A post shared by Zendaya (@zendaya)
Un’altra grande fan è Jennifer Lopez, che utilizza quelle a clip che dare volume solo in occasioni particolari, una tecnica molto utilizzata nella moda per i servizi fotografici ma anche nei matrimoni. Jlo le applica più lunghe del suo taglio e concentrandosi nella parte posteriore della testa per aumentare la massa immediatamente e ottenere il suo favoloso look. Ovviamente sono un must have di tutta la famiglia Kardashian-Jenner, non certo amante del minimalismo: tutto deve essere extra, chiome comprese. L’ultima star a cedere al fascino delle extension è stata invece Hailey Bieber, che ha allungato la suo chioma liscia quanto basta per renderla più al passo coi trend.

A post shared by Jennifer Lopez (@jlo)
Esistono diversi tipi di extension che si differenziano tra loro per metodo di applicazione, durata e prezzo. Le più diffuse sono quelle incollate con la cheratina: la ciocca viene fissata a quella naturale tramite questa proteina, fusa con il calore. Durano molto tempo ma hanno bisogno di molte cure e di evitare, per esempio, oli e creme vischiose, così come di ridurre l’uso di strumenti caldi: il rischio di sciogliere la cheratina è dietro l’angolo. C’è poi la tecnica del microring, dove le ciocche sono agganciate tramite piccoli anellini, quelle biadesive e infine quelle cucite, molto utilizzate sui capelli afro e che consentono di fermare i capelli senza creare stress da trazione. Si creano su tutta la testa delle treccine che fungono da base per la tessitura, proteggendo i capelli e aiutandoli a ricrescere. Tutte durano tra i 3 e i 6 mesi, e vanno man mano riprese per mantenere un effetto naturale.
A post shared by Hailey Rhode Baldwin Bieber (@haileybieber)
Infine ci sono quelle a clip, facili da applicare anche in autonomia. Essendo momentanee possono modificare il look solo quando lo desideriamo, ma soprattutto se optiamo per ciocche singole, è necessario studiare bene il capo e i capelli in modo da nascondere al meglio e ottenere un effetto omogeneo anche nella parte posteriore.
LEGGI ORA
LEGGI ORA
LEGGI ORA
LEGGI ORA

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.