Dal web

La coda capelli di Elisabetta Gregoraci sul red carpet di Venezia 79 fa tendenza – Elle

Uno dei look più sexy visti finora
Elisabetta Gregoraci è ormai una presenza fissa sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia, dove ha sfilato anche quest’anno. Per l’occasione ha puntato tutto sulla sensualità, scegliendo look audaci sia per il suo arrivo al Lido che per l’atteso appuntamento serale, affidandosi allo stilista Mario Dice. In particolare, sul tappeto rosso ha indossato un abito nero con profondo spacco e tagli strategici tenuti insieme da strutture gioiello, che ricordava vagamente l’iconico Safety Pin Dress di Versace indossato da Elizabeth Hurley nel 1994. Elisabetta l’ha portato con disinvoltura grazie al suo fisico statuario e l’ha saputo esaltare grazie alla giusta acconciatura, sexy e molto di tendenza: una coda altissima e super tirata. Signature hairstyle di Ariana Grande, che l’ha sdoganata alcuni anni fa, è oggi una delle più cool, proposta da molte celeb, tra tutte le sorelle Kardashian.
A post shared by Elisabetta Gregoraci (@elisabettagregoracireal)
Ma perché accontentarsi di un trend quando puoi averne due? Ecco che quello dei capelli extra lunghi si è materializzato su Elisabetta sotto forma di extension, con delle piacevoli schiariture sulle punte effetto sole-mare, che hanno dato luminosità ai suoi colori mediterranei.
La coda è forse l’acconciatura più semplice in assoluta da creare, ma se vogliamo questo effetto super liscio e disciplinato dobbiamo avere qualche accortezza in più. L’ideale, infatti, è applicare del gel o della pasta modellante, anche effetto bagnato, sui capelli dalle radici fino a dove più o meno partirà la coda, pettinando con pazienza i capelli all’indietro affinché vadano tutti nella stessa direzione in maniera regolare. Per questa operazione, va utilizzata una spazzola in setole dalla forma stretta. La chioma va bloccata molto in alto, proprio al di sopra della testa, il che le darà stabilità, quindi i capelli sia davanti che dietro dovranno convergere verso l’elastico. Una volta pettinati, fissiamo la coda prima con un elastico a gancio, poi con uno classico, che andremo a coprire con una ciocca di capelli, oppure con un fermaglio gioiello come ha fatto Elisabetta Gregoraci.
La coda vera e propria, infine, va perfezionata con la piastra per un effetto liscissimo: le onde sono da lasciare nelle passate stagioni! Applicando delle extension, il risultato sarà assolutamente perfezione e ancora più cool. Tocco finale, assolutamente la lacca, meglio ancora se lucidante: dopo averla spruzzata, aiutatevi con uno spazzolino a pettinare gli ultimi ciuffi ribelli rimasti e il gioco è fatto.

LEGGI ORA
LEGGI ORA
LEGGI ORA
LEGGI ORA

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.