Dal web

Extension capelli, cosa sono, le tipologie e come metterle – Cosmopolitan

Non si tratta solo di un vezzo, le extension possono rivelarsi curative per i capelli, perfette per lasciare alla chioma il tempo di crescere senza stress
Sono una splendida tentazione, in qualsiasi momento dell’anno: le extension capelli possono cambiare drasticamente l’aspetto della chioma. L’effetto? Allungante, ovviamente, ma anche volumizzante. Ecco perché aggiungere alla chioma qualche ciocca di capelli può rivelarsi un’operazione curativa. Per l’autostima, in primis: un taglio sbagliato — troppo corto o troppo scalato — può, infatti, minare la sicurezza in sé stessi. Un problema facilmente risolvibile proprio attraverso le extensio capelli. D’altra parte, allungamenti e infoltimenti possono aiutare anche a migliorare la salute dei capelli, specialmente se si ha l’abitudine di toccarli molto o di stringere le poche lunghezze in acconciature raccolte e un po’ tirate. Utilizzare le extension, in questo caso, può permettere alla chioma di riposare e di crescere “al naturale”. Ovviamente, a consigliarvi dovrà essere il parrucchiere — specialmente se pensate a un trattamento semipermanente — per garantirvi un risultato professionale.
La qualità delle extension dipende, ovviamente, dalla tipologia. In generale, esistono due macro-categorie: quelle realizzate con i capelli veri e quelle sintetiche, chiamate rispettivamente remy e non remy. La differenza è, ovviamente, qualitativa, ma non solo. Le extension di capelli veri sono generalmente più costose, ma permettono anche una manutenzione più agevole e possono essere lavate e acconciate come parte integrante della chioma. Più low cost, le ciocche sintetiche tendono ad avere un aspetto più opaco e sono più difficili da gestire.
A post shared by Movito.pl włosy doczepiane (@movito.pl)
Per ottenere un effetto molto naturale, la tecnica di applicazione migliore delle extension è con cheratina. In questo caso, le ciocche naturali vengono attaccate mediante il calore della piastra. L’effetto sono extension capelli quasi invisibili e, soprattutto, molto resistenti, che non necessita di particolari attenzioni per il mantenimento della chioma.
Una valida alternativa per ottenere un risultato professionale è scegliere le extension con micro ring. Le microciocche, in questo caso, vengono attaccate alla chioma attraverso dei piccolissimi anelli, che vengono annodati alla base naturale. Ovviamente, bisognerà risistemare gli anellini assecondando il ritmo di crescita della chioma.
A post shared by Montreal Hair Extensions & Education (@extensionsmtl)
Per trasformare la chioma per un’unica sera, la soluzione ideale sono le extension con le clip sono perfette. Soprattutto perché sono facilissime da applicare. Le clip, infatti, somigliano a piccole mollette, da posizionare tra i capelli e nascondere strategicamente in modo che non si notino. Ovviamente, è fondamentale scegliere extension di un colore molto simile a quello della chioma.
La tecnica è quella della tessitura, che prevede che le ciocche vengano cucite alle radici. Un lavoro di precisione assoluta, adatto anche alle chiome afro. In tal caso, però, la tessitura avviare attraverso le trecce. Realizzate attaccate alla testa e con i capelli naturali, divengono la base per l’aggiunta della ciocche più lunghe. Così facendo, è possibile scegliere che stile dare alla chioma, optando per extension ricce, liscissime e lunghe e persino colorate.
A post shared by Jullans Extensions (@jullans_extensions)
Per un’applicazione a freddo delle extension, una delle tecnica più interessanti è quella con ultrasuoni. In questo caso, si crea un legame piatto tra ciocche e extension, risultando davvero naturalissime, praticamente invisibili.
Facili da applicare anche senza l’aiuto di un esperto, le extension adesive sono perfette per cambiare look a piacere. Il nastro biadesivo, infatti, permette di fissare con facilità le ciocche ai capelli naturali. Come fare? Semplicemente, dividendo la chioma in ciocche e “intrappolandole” all’interno del bioadesivo, cosicché la chioma risulti naturale. Se di buona qualità, questo tipo di extension può essere facilmente riutilizzata semplicemente sostituendo la banda adesiva.

source

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *